Notizie

Tutte le informazioni utili per la tua casa

Classificazione energetica: le nuove regole

classi-energetiche

State vendendo o comprando casa? Fate bene attenzione alle nuove norme che regolamentano la classificazione energetica, ne va del vostro portafogli!
Dal 1° ottobre 2015 sono cambiate le regole, in questa data, infatti, è entrato in vigore il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, che prevede nuove disposizioni sulla classificazione energetica alle quali costruttori, certificatori e proprietari di case in vendita o affitto, devono attenersi.

Nel decreto sono state fornite le nuove linee guida che definiscono l’Attestato di Prestazione Energetica. Il nuovo APE, così come il precedente, fornisce informazioni sulla quantità energetica che viene consumata annualmente per l’utilizzo standard di un edificio, misurando quindi il consumo per il riscaldamento invernale, il raffreddamento durante l’estate e la produzione di acqua calda sanitaria.

Le novità risiedono nell’uniformità del documento su tutto il territorio nazionale, eliminando alcune differenze a livello regionale che vi erano. Vi è quindi ora una metodologia di calcolo omogenea per la redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica.

Altra novità del nuovo APE è la revisione delle classi energetiche, che passano dalle precedenti 7 alle attuali 10, la scala va dalla G (la meno efficiente) alla A4 (la più performante). Nel nuovo documento è stato inserito poi l’indice di prestazione energetica globale (che tiene conto sia dell’energia rinnovabile che di quella non rinnovabile), più altre informazioni utili ai certificatori per approfondire la conoscenza dell’immobile.

Ma cosa cambia per chi vuole vendere o affittare casa (e chi vuole comprare)? Poco, se non che le pene pecuniare arrivano fino a 18 mila euro per chi non produce la certificazione. Diventa ancor più necessario affidarsi ad un partner affidabile per la redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica. Casa Cerea, l’agenzia immobiliare che dal 1994 si occupa di affiancare chi vuole vendere a casa nel territorio della bassa veronese, si avvale della collaborazione di tecnici esperti in grado di occuparsi della compilazione dei nuovi APE.

Vuoi scoprire come possiamo aiutarti? Contattaci

Una nota se sei è già in possesso di un APE o di un ACE (Attestato di Certificazione Energetica) in corso di validità: ti ricordiamo che dura 10 anni, per cui non sei tenuto, a meno che non vengano effettuati lavori che ne modificano le prestazioni energetiche dell’immobile, al rifacimento del documento.

Per ogni dubbio ti fosse rimasto contattaci e i nostri certificatori risponderanno a tutte le tue domande.